Magonara non ha dubbi   «Ripartiti con il piede giusto»

Magonara non ha dubbi

«Ripartiti con il piede giusto»

Davide, titolare fisso della difesa, è un giovane con la testa già da veterano

«I campionati si vincono con i giovani». Questa è una frase ripetuta e sentita da più parti, in serie D.

Tesserare “over” di valore è questione di intuito, sì, ma sostanzialmente di soldi. Invece riuscire a far giocare i migliori 1999 e 2000 è una questione di competenze.

Così Marco Gaburro e Mauro Brambilla, sorridono quando pensano a 1999 come Davide Magonara, terzino sinistro bluceleste autore dell’assist-gol per il 2 a 0 di Fall. Sorridono perché sanno di aver costruito un reparto difensivo, su un 1999 come Magonara e su un 2000 come Corna, che sta dando ottimi risultati. Il giusto mix tra esperienza ed entusiasmo. Lui, Magonara, cresciuto nell’Entella di mister David Sassarini (pupillo di patron Di Nunno), è la conferma che lavorando seriamente e con umiltà si diventa titolari fissi. Anche se, da gennaio, alle spalle ha giocatori del valore di Ali Samake.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 9 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA