Lecco, per la panchina l’ipotesi Porrini  De Paola non sarà riconfermato
Sergio Porrini in predicato di allenare il Lecco

Lecco, per la panchina l’ipotesi Porrini

De Paola non sarà riconfermato

Si va verso l’ingaggio di un nuovo tecnico bluceleste con l’ex giocatore di Atalanta e Juventus in pole position. A giorni la decisione

Sergio Porrini, 47 anni, sarà il nuovo allenatore del Lecco? Ormai è più di un’indiscrezione. Da via Don Pozzi e dalla nuova proprietà rappresentata da Meregalli non arrivano conferme.

Ma neanche smentite, anche se il nome di Luciano De Paola non è scomparso dal taccuino della nuova società. Tuttavia, a questo punto, le probabilità che De Paola resti (ma lui, da persona intelligente lo aveva già intuito) sono veramente poche.

Si saprà tutto al ritorno di Porrini dalle vacanze tra giovedì e venerdì. Dopodiché sarà ufficializzato tutto l’organigramma societario e quello tecnico.

Intanto scorrendo il curriculum di Porrini balza agli occhi la sua carriera da calciatore: 100 presenze nell’Atalanta, 87 nella Juventus, 80 nei Rangers, 34 nell’Alessandria, 43 nel Padova e 101 nel Pizzighettone. Con due presenze (targate 1993) in Nazionale maggiore.

Da allenatore, Porrini ha un’esperienza a metà tra il mondo delle giovanili e delle prime squadre di Serie D: dal 2009 al 2010 nel Pizzighettone (Juniores), quindi nel Pergocrema (Berretti, 2010 2011), Colognese (2011-2012 prima squadra), Pontisola (2012-2013, prima squadra), quindi Atalanta. Dal 2013 al 2016 è stato prima allenatore degli Allievi Nazionali A, poi vice e quindi collaboratore tecnico di Edy Reja all’Atalanta. È allenatore professionista di seconda categoria Uefa Pro e sta seguendo il corso di prima categoria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA