Lecco: «A giorni il nuovo allenatore»

Bizzozero vuole una grande squadra

Ormai questione di poco l’ufficializzazione del tecnico che sostituirà Cotroneo . E il capitano Tignonsini esce allo scoperto: «Se me lo chiedessero sarei felice di rimanere»

Lecco: «A giorni il nuovo allenatore» Bizzozero vuole una grande squadra
Tignonsini applaude il pubblico a fine campionato
(Foto di foto menegazzo)

Calcio D

Non ci sono dubbi: il Lecco sta facendo di tutto per costruire una grande squadra. Una squadra che avrà come unico difetto iniziale l’incognita del grande gruppo di giocatori esperti che il patron Daniele Bizzozero vorrebbe mettere insieme.

Un gruppo che dovrà essere trascinante per tutti ma che dovrà essere gestito con sapienza dal nuovo allenatore (Sergio Zanetti resta in pole position, ma non solo lui) all’indomani dell’addio a Rocco Cotroneo.

Ecco perché Daniele Bizzozero annuncia: «Sono andato a riposarmi in Trentino, ma questa settimana presento l’allenatore, per cui darò spazio a lui per scegliere i giocatori. Voglio dare una linea guida a tutta la società. Fino al 30 giugno i giovani sono tutti vincolati mentre quelli oltre i 25 anni non hanno vincoli particolari. Una linea l’abbiamo già scelta, su chi prendere, ma voglio farmi aiutare dall’allenatore».

Intanto c’è un altro nome ufficiale, dopo quello di Crotti: è quello di Josè Joelson, il brasiliano che per Bizzozero è già della formazione: «Ora è nostro al 101 per cento. Non ci sono più problemi, è tutto a posto. Lui è un altro “nuovo acquisto” e presto arriverà anche il difensore Marco Turati a fine squalifica».

Oltre ad allenatore e giocatori, ci vorrà un capitano. E Stefano Tignonsini, pur sapendo che il feeling con Bizzozero non è più quello di inizio stagione, dichiara.

«Se mi chiedessero di rimanere ne sarei felice. Il cuore direbbe di sì, subito. Ma non ho ancora parlato del mio futuro con la società: la stagione si è appena conclusa e ci ritroveremo verso metà giugno. Vedremo se ci saranno i presupposti per continuare oppure no».

Ampio servizio su La Provincia di Lecco di lunedì 1 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA