L’artista del gol   si carica col dribbling
Simone D’Anna esulta dopo il gol messo a segno domenica contro il Savona

L’artista del gol

si carica col dribbling

Calcio serie D. Simone D’Anna segna quasi sempre gol pesanti, come quello di domenica che ha tramortito il Savona. L’attaccante pugliese (9 reti in campionato e 2 in Coppa) loda la squadra: «Sappiamo anche difendere in undici»

Ragazzi che bomber. Un attaccante esterno che segna nove gol in campionato e due in Coppa Italia non passa inosservato. Erano anni che a Lecco non si vedeva un attaccante del genere, capace di saltare sistematicamente l’avversario e proiettarsi in area.

Gol splendidi come quello da quasi metà campo segnato con la Sanremese, o gol più “normali” come il tap-in vincente contro il Savona. Comunque sia, Simone D’Anna segna quasi sempre gol “pesanti”. Mettici anche che domenica scorsa non era in formissima, tanto da far temere che Gaburro lo mandasse a vedersi la partita in tribuna, e il cerchio è completo: anche se non sta bene, D’Anna gioca ed è decisivo.

Il giocatore pugliese incassa i complimenti e li porta a casa: «La nostra forza parte anche da questo: dalla difesa a undici. Partiamo dall’attacco a essere aggressivi in modo che non arrivino mai palloni “puliti” ai loro attaccanti. E poi i nostri difensori sono davvero di lusso. Per me sono i migliori che si possono avere in categoria».

Tutti i dettagli negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D, su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 19 febbraio. Nello stesso numero, un’altra pagina sulle altre squadre lecchesi dall’Eccellenza alla Terza categoria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA