L’amichevole del Lecco   finisce in rissa
La rissa scoppiata dopo il fallo dell’ex bluceleste Romeo, momenti di grande tensione

L’amichevole del Lecco

finisce in rissa

L’arbitro è stato costretto a fischiare la fine con due minuti d’anticipo per le continue tensioni in campo - La partita con il Seregno si è conclusa sul punteggio di 2 a 2, con i gol di Fall, Pedrocchi e la doppietta di Labas

Lo chiamano “calcio”, ma qualche volta è pugilato. A darsele (come oggi sul pratone del Rigamonti-Ceppi) non sono pugili, ma giocatori di calcio. Tanto che l’arbitro fischia e manda tutti a...insultarsi nello spogliatoio con 2’ di anticipo.

E’ successo durante e dopo un Lecco-Seregno 2-2 che rimarrà alla storia per la doppietta del ragazzino seregnese Labas (dal capello alla “Spongebob”) e – appunto – per le spinte, i calcioni, gli schiaffi e i pugni del crescente “tutti contro tutti” culminato con il triplice fischio anticipato dell’arbitro Csi, De Filippi (nessun referto Figc e nessuna squalifica alle viste).

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 10 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA