La ZacUp è di Antonioli  Una vittoria in solitaria
L’arrivo sul traguardo di Pasturo dell’alpino dei Resinelli Daniel Antonioli (Foto by Fotoservizio Cardini)

La ZacUp è di Antonioli

Una vittoria in solitaria

L’alpino dei Piani Resinelli fa sua con merito la splendida gara sulle Grigne . Sul podio, tutto lecchese, ci sono Gianola e Invernizzi. La carica dei quattrocento nel ricordo di Andrea e Dario

Daniel Antonioli dell’Esercito e Debora Cardone della Valetudo Skyrunning Italia hanno vinto la terza edizione della ZacUp gara di corsa in montagna nello splendido scenario delle Grigne. Al via più di 400 concorrenti, impegnati sul percorso di 27 km disegnati su un dislivello positivo di 2650 metri con partenza dalle scuole elementari di Pasturo per salire poi sulla Grigna Settentrionale. La giornata è inizia subito con tante emozioni, infatti gli oltre 400 concorrenti hanno voluto ricordare e omaggiare Dario Busi, anima della ZacUp scomparso lo scorso gennaio, e naturalmente Andrea Zaccagni.

Vittoria in solitaria per Antonioli. Il campione di winter triathlon é transitato in due ore nette al Brioschi per poi involarsi in solitaria al traguardo con un tempo di 2:56.17. Grande prestazione e seconda piazza per il giovane premanese Gianola che chiude in 2:58.45 con Davide Invernizzi del Team Pasturo terzo in 3:07.00. Nella top ten di giornata da ricordare anche gli ottimi piazzamenti di Walter Trentin, Franco Sancassani, Stefano Butti, Clemente Belinghieri e Erik Gianola.

Ampio servizio con fotografie e dichiarazioni dei protagonisti su La Provincia di Lecco in edicola lunedì 21 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA