La rissa di Scandiano fa rumore  Rischia altre batoste la Gordon
Coach Meneguzzo era già stato allontanato, quando è esplosa la rissa

La rissa di Scandiano fa rumore

Rischia altre batoste la Gordon

Basket serie B. Le immagini dell’accaduto all’esame del giudice sportivo. Olginate lamenta provocazioni ma nuove squalifiche sono dietro l’angolo

No, l’eco dei “fatti di Scandiano” (a margine di Reggio Emilia-Olginate, 14^ di serie B di basket) non si placa: gara sospesa a poco più di 2’ dal termine sul 67-53, dopo una furibonda rissa in campo con panchina e tre titolari dell’Npo espulsi (il solo Gatto per Bmr Reggio) e il fluviale Bartoli che si auto-spingeva al quinto fallo per essere messo fuori e raggiungere la “mancanza di numero legale” per proseguire la sfida.

Così a dirimere la questione saranno gli organi federali che già in queste ore esamineranno – prima di renderle pubbliche sul sito ufficiale – le immagini di quei lunghi minuti di spinte, pugni e schiaffoni volati in campo in quel 37esimo minuto della sfida.

Una “pioggia” di squalifiche potrebbe portare, oltre a ulteriori sanzioni per Reggio (stupisce ci sia stato un solo espulso, Gatto, e nemmeno uno della panca emiliana) certamente a squalifiche in casa olginatese. Il rischio è quello di registrare almeno sette-otto punizioni, compresa quella di coach Massimo Meneguzzo che era stato cacciato dal campo ben prima della rissa, già nella prima parte di gara.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 2 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA