La Gimar suda e lotta sempre  Alla fine il Vicenza soccombe
Fumagalli è stato il miglior marcatore del Lecco con 13 punti

La Gimar suda e lotta sempre

Alla fine il Vicenza soccombe

Basket serie B. Sbancato anche il difficile parquet della Tramarossa. La nuova vittoria esterna strappata dopo insistente punto su punto

Nuova vittoria esterna per Il Lecco che sbanca il difficile parquet di Vicenza in virtù di un ottimo terzo quarto.

Che non sarebbe stata una serata tranquilla a Vicenza, squadra di coach Meneguzzo lo capiva sin dalla prima frazione, quando i locali, con i gemelli Campiello e Demartini sugli scudi, risucivano da subito a condurre il risultato e sul piano del gioco, sfoggiando (soprattutto grazie al pivot dei due fratelli) a raccogliere rimbalzi a raffica.

Prima e seconda frazione difficili per Lecco. Così a metà gara era il solo Fumagalli a tenere alto (relativamente) il ritmo realizzativo della squadra: 35-28 all’intervallo. Ad inizio terzo quarto Lecco suonava la carica. Vicenza non mollava la presa, ma Lecco con Balanzoni teneva il +5 (49-54 a 4’ dalla sirena) e 51-56 ancora col “lungo” lecchese a 3’15” dalla fine. Quindi Spera “diceva” 56-58 sul timeout veneto a 50” dall’ultima sirena (primo di due, il secondo a 21”). Al tiro decisivo Chinellato che sbagliava, regalando la (meritata) vittoria a Lecco 56-58.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 30 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA