In porta ipotesi Valentini  Davanti il sogno è Sarao
Manuel Sarao a Lecco nel 2013

In porta ipotesi Valentini

Davanti il sogno è Sarao

Tra i pali del Lecco è in bilico la permanenza di Pissardo. In attacco si lavora per la conferma di Mangni.

Ancora pochi giorni, e poi si parte.

Come previsto dalla Figc, le date del calciomercato 2021 approvate dal Consiglio Federale prevedono l’inizio della sessione estiva del calciomercato giovedì 1° luglio e la sua fine martedì 31 agosto. Ma già dal 24 maggio è stato possibile depositare gli accordi preliminari.

Martedì il diesse Domenico Fracchiolla tornerà a Lecco, freschissimo sposo dopo le nozze celebrate a Bari. E allora anche il club bluceleste entrerà nel vivo della tenzone.

Ricordiamo, per completezza, che la finestra invernale si svolgerà invece da lunedì 3 gennaio a lunedì 31 gennaio 2022.

Ma quali sono gli affari “caldi”? Le preoccupazioni maggiori per il diesse bluceleste novello sposo riguardano portiere e centravanti.

Al posto di Marco Pissardo, Fracchiolla vorrebbe mettere un giovane, un “under”. Così per Pissardo appare esserci poco spazio: troppo giovane (1998) per essere un vero “over” che possa accettare la panchina a prescindere. Troppo vecchio per essere un “under”. A meno che Zironelli non voglia confermare un “esperto”, nel qual caso Pissardo sarebbe la scelta ideale.

Ma intanto Fracchiolla si è mosso, come detto, e ha messo gli occhi su un 33enne come Alex Valentini della Triestina, ideale “secondo” di un giovane da sgrezzare e affinare.

Davanti invece ci vuole un bomber da doppia cifra, anche se il 3-4-3 non prevede il centravanti “fire and forget” ovvero “sparalo davanti e buttagli i palloni sulla testa, dimenticandoti di giocare”.

Il gioco di Zironelli, come quello del suo predecessore D’Agostino, prevede partecipazione alla manovra dell’attaccante persino nella fase difensiva. Per cui ci si comincia a difendere dal portatore di palla avversario aggredito dal primo attaccante bluceleste.

Ma detto questo, ci vuole qualcuno di fisico, gamba e insieme abilità balistiche. Così ieri si è fatto un passo avanti verso Manuel Sarao del Catania, ex bluceleste, ma si è lavorato anche per la permanenza a Lecco di Doudou Mangni, di proprietà del Catanzaro. Tra l’altro, proprio la squadra calabrese sarebbe in lizza per aggiudicarsi i favori di Manuel Sarao. L’allenatore del Catanzaro è Antonio Calabro, ex Lecco anche lui. Insomma, da questo triangolo d’oro nascerà il nuovo attaccante del Lecco? Probabile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA