Il milanista Manuel Locatelli   e quel gol lacrime e gioia
Il galbiatese Manuel Locatelli (Foto by Matteo Bazzi)

Il milanista Manuel Locatelli

e quel gol lacrime e gioia

Ha colpito, del giovane talento rossonero lecchese, la dedica in tv a tutta la sua famiglia con il nodo alla gola. Mamma Simona racconta da Galbiate: «Eravamo in tribuna io e mio marito, è stata un’emozione indescrivibile»

Quando si dice il destino. Della serata “pazza” di San Siro, nella quale il Milan passa dall’1-3 al 4-3 contro il Sassuolo, echeggia ancora il boato del pubblico alla prodezza del galbiatese Manuel Locatelli: 18 anni, al suo primo gol in serie A, quello del 3-3 del “diavolo”.

Sulla schiena Manuel ha il numero 73 e guarda caso (o il destino come si diceva ) quel gol capolavoro di sinistro, che non è il “suo piede”, è arrivato al minuto 73. Sembrava tutto scritto.

Comprese quelle lacrime di gioia ed emozione ai microfoni di Premium quando dedica il gol alla famiglia tutta.

Famiglia a cui è legatissimo e, ancora, a cui va il merito di non aver mai “messo in piazza” la bravura (indiscussa) del figliolo ormai diventato maggiorenne e con le credenziali per essere in futuro un grande campione del nostro calcio.

E domenica, nel tardo pomeriggio-sera di San Siro, in tribuna c’erano anche papà Emanuele e mamma Simona («i figli erano a casa davanti alla tv» dicono).

Un’emozione incredibile, nella “Scala” del calcio, dove Manuel, che come un avvoltoio si fionda su un pallone respinto dalla difesa del Sassuolo e calcia d’istinto un sinistro al veleno fantastico: un eurogol appena sotto l’incrocio dei pali.

Poi tutto il resto: il gol di Paletta, la vittoria rossonera e le interviste per Manuel con la dedica in lacrime ai suoi. «Noi eravamo lì - racconta mamma Simona -, io e mio marito, in tribuna a San Siro. Non ho parole perchè è stata un’emozione fortissima. Difficile spiegare cosa abbiamo provato. La dedica? È stata una bella sorpresa anche per noi. O meglio, sapevamo che lui ci teneva a questa cosa e lo ha fatto sapere a tutti».

L’intera intervista e una pagina monografica su Locatelli pubblicata su La Provincia di Lecco in edicola martedì 4 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA