Il Lecco va all’attacco del campionato  C’è Bodini, brasiliano dal dribbling facile
Carlos Cassiano Bodini durante l’allenamento

Il Lecco va all’attacco del campionato

C’è Bodini, brasiliano dal dribbling facile

Il neo acquisto domani non potrà ancora giocare - È determinato: «Mi voglio mettere subito a disposizione Mi piace lavorare, sudare, sono una persona seria »

A Crema non potrà giocare perché non è ancora arrivato il transfert del cartellino dalla federazione brasiliana, ma sugli spalti del Voltini, per Pergolettese-Lecco, domani ci sarà anche lui, Carlos Cassiano Bodini, classe 1983, ex Entella, Ancona, Cuiopelli in Italia.

Transfuga dal 2010, quando è tornato in Brasile, lui che ha origini cremonesi (il nonno era di Cremona e si chiamava Francesco), Bodini ha sentito, forte, il richiamo dell’Italia. «Avevo il sogno di giocare in Brasile visto che ero venuto presto in Italia, a 18 anni. Avevo questo sogno ma sono tornato dopo aver giocato in Brasile in tutte e tre le serie: A, B e C. L’ultima è stata la serie C con la Juventude che faceva la serie A del campionato statale Gauchaun, terza serie nazionale. È stata anche dodici anni in serie A».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 19 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA