Il Lecco va all’attacco del campionato

C’è Bodini, brasiliano dal dribbling facile

Il neo acquisto domani non potrà ancora giocare - È determinato: «Mi voglio mettere subito a disposizione Mi piace lavorare, sudare, sono una persona seria »

Il Lecco va all’attacco del campionato C’è Bodini, brasiliano dal dribbling facile
Carlos Cassiano Bodini durante l’allenamento

A Crema non potrà giocare perché non è ancora arrivato il transfert del cartellino dalla federazione brasiliana, ma sugli spalti del Voltini, per Pergolettese-Lecco, domani ci sarà anche lui, Carlos Cassiano Bodini, classe 1983, ex Entella, Ancona, Cuiopelli in Italia.

Transfuga dal 2010, quando è tornato in Brasile, lui che ha origini cremonesi (il nonno era di Cremona e si chiamava Francesco), Bodini ha sentito, forte, il richiamo dell’Italia. «Avevo il sogno di giocare in Brasile visto che ero venuto presto in Italia, a 18 anni. Avevo questo sogno ma sono tornato dopo aver giocato in Brasile in tutte e tre le serie: A, B e C. L’ultima è stata la serie C con la Juventude che faceva la serie A del campionato statale Gauchaun, terza serie nazionale. È stata anche dodici anni in serie A».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 19 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA