Il Lecco è già super  E il Chievo non passa
Buona la prova di Scaccabarozzi, si è distinto anche Giudici (Foto by Menegazzo)

Il Lecco è già super

E il Chievo non passa

I blucelesti escono a testa altissima dal match

contro i veronesi appena retrocessi dalla serie A

Lecco

Bene, bravi. Un bel pari per un Lecco laborioso, ordinato, ma anche pericoloso contro un Chievo che, appena retrocesso dalla serie maggiore, si prepara alla rincorsa verso la A.

La squadra di mister Gaburro non “beccheggia” per nulla: subisce i veronesi, è vero, ma è anche capace di ripartire di mollare sferra un paio di schiaffoni alla rivale che milita in serie B,. Come a dire: «Siamo piccoli, ma stiamo crescendo».

Zero a zero il finale di Vigasio con occasioni a iosa da una parte e dall’altra. In mezzo, in bluceleste, gente come D’Anna (a tratti incontenibile). Segato, Scaccabarozzi e anche Giudici (fino a quando non è uscito, per problemi non gravi al ginocchio destro, comunque da accertare) gli altri blucelesti sugli scudi.

Benissimo anche la difesa, impermeabile, sfoggiando un Carboni già in forma-campionato, malgrado la caratura superiore di un avversario per nulla in vena di sconti sul campetto “dietro casa”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA