Il Lecco a Carenno  sta già carburando
Primaa sgambata in ritiro a Carenno per il Lecco del secondo anno targato Di Nunno

Il Lecco a Carenno

sta già carburando

Calcio serie D. Baciato dal sole il primo giorno di ritiro in collina e mister Gaburro traccia il primissimo bilancio. «La piazza durante la festa a Lecco mi ha fatto una grande impressione, ora dovremo cementare il gruppo»

Il primo giorno di ritiro per il nuovo Lecco è baciato dal sole. A Carenno il campo è quasi perfetto. La temperatura nel dopo pranzo gradevole e ristoratrice, sulla veranda dell’Hotel Bellavista. E Marco Gaburro lo prende come un buon auspicio.

Lo stesso vale per la grande serata di domenica che ha dato la “carica” a tutti: «L’accoglienza è stata importante. La piazza era piena, si vede che la gente di Lecco ha voglia di calco e l’ha tradotta in una presenza massiccia. Tanti ultras ma anche tanti appassionati, simpatizzanti e curiosi. Questo è un impatto visivo ed emotivo importante che i ragazzi hanno colto con piacere. Una buona spinta per cominciare».

Il primo giorno è volato via senza intoppi: «Il campo è buono, basta tagliare un po’ di più l’erba e sarà perfetto. Il gruppo sta cercando di velocizzare il processo d’amalgama anche nei momenti fuori dal campo. Ma soprattutto in campo. Per essere stato il primo allenamento ho visto molta voglia di duettare, di conoscersi».

Tutti i dettagli e altre foto negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D, su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 24 luglio. Nello stesso numero, un altro servizio sulla presentazione delle squadre lecchesi dall’Eccellenza alla Terza categoria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA