Presentati Migliorini e Scaccabarozzi  Maiolo  parla del girone del Lecco
Andrea Migliorini, l’ultimo acquisto del Lecco

Presentati Migliorini e Scaccabarozzi

Maiolo parla del girone del Lecco

Il direttore generale prende in esame le avversarie: «Sfideremo squadre blasonate come Monza e Novara, ma io sono fiducioso del lavoro che stiamo facendo»

Il girone A è un sospiro di sollievo per il Lecco che temeva “ribaltoni” dell’ultimo momento nella composizione dei gironi da parte della Lega Pro. Sarà un girone difficile. Alcuni dicono già scontato a favore del Monza, trasferito “appositamente” dal B all’A. Ma si sa che, invece, le cose poi non sono come le dipingono.

E Angelo Maiolo, direttore generale bluceleste, ammette:«Non ci possiamo lamentare. La trasferta più lunga è quella di Piancastagnaio oltre a quella di Olbia, che però raggiungeremo in aereo. Un bel girone, belle squadre, grande fascino. Certo, il Monza, il Novara e una sorpresa come l’Albinoleffe possono essere collocate in prima fascia. In seconda ci metterei noi e molte altre, impossibile stilare un elenco completo. Anche il giocatore arrivato oggi (Migliorini, n.d.r.) è ottimo. Il direttore sportivo Mario Tesini sta lavorando tanto e bene. Mi sta entusiasmando per come lavora».

Andrea Migliorini, classe 1988, è un nuovo centrocampista del Lecco. Nativo di Mirano (Venezia), e cresciuto nelle giovanili dell’Udinese, Migliorini ha esordito in Serie B con la maglia del Livorno nella stagione 2008/09, prima del trasferimento nel gennaio 2009 alla Pro Patria in C1. Successivamente è andato alla Spal per 3 anni e nel 2012/13 ha giocato nel Venezia e poi in Serie A slovena nel Kuka Koper (Capodistria). Migliorini è stato anche in Australia, tra le fila del Melbourne Heart, per poi tornare in Italia a vestire la maglia del Delta Porto Tolle, prima del trasferimento a Pordenone. Mestre, Delta Rovigo e Messina sono le sue squadre in Serie D, e la Cavese in Serie C Nella sua carriera Migliorini ha collezionato 215 partite, 17 reti e 6 assist.

Anche Jacopo Scaccabarozzi è un nuovo giocatore del Lecco. Nato il 18 novembre 1994 a Lecco, Scaccabarozzi cresce nel settore giovanile dell’Olginatese. Esordisce tra i “grandi” in Serie D proprio in maglia bianconera nella stagione 2011/12 e a Olginate rimane per 2 anni. Successivamente si trasferisce per 4 anni a Renate dove gioca da assoluto protagonista in Serie C. Nell’estate 2017 arriva il trasferimento a Piacenza e il ritorno a Renate nel gennaio 2018. Nell’ultima stagione Jacopo gioca alla Vibonese, dove chiude con 36 presenze, 2 reti e 2 assist. Ora inizia la sua avventura con la maglia del Lecco dopo aver firmato un contratto biennale. Scaccabarozzi è un centrocampista centrale di grande intensità, che ricopre il ruolo di mezzala e con il vizio del gol.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 19 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA