Mercoledì 10 Settembre 2014

Il “Barzaghi” all’epilogo

Vanini chiude con il botto

Davide Vanini protagonista nell’epilogo del Trofeo “Barzaghi” a Bosisio Parini

Chiude dopo una stagione intensa il Trofeo Barzaghi edizione 2014 e ancora una volta gli spettatori a seguire l’ultimo atto di questo vero e proprio challenge erano tantissimi a Bosisio Parini. Così l’infaticabile presidente del Moto club Parini, Walter Gaiardoni, è soddisfatto di avere portato a casa anche questa edizione del Barzaghi: la numero 23.

Un atto conclusivo in cui la Honda Redmoto ha scelto proprio la pista del “Bordone” per portare in visione la moto ufficiale di Evgery Bobryshev pilota Honda che corre il mondiale cross e che mai era stata mostrata così in una gara: un lusso che gli appassionati di questo sport non si sono lasciati scappare.

E così il vero protagonista di questa quarta prova del Barzaghi è risultato Davide Vanini (McVal San Martino) guarda caso proprio in sella alla Honda che ha vinto la gara di categoria MX1 e la più importante sfida di giornata quella del Supercampione. Una giornata davvero da incorniciare per Vanini che nel Super campione si è tenuto dietro Daniel Rizzardi (Honda) del Team Jonnh Racing di Calco, mentre al sesto posto si è classificato Stefano Bonacina pure lui di Calco in sella alla Kawasaki.

Il fantastico bis Davide Vanini lo replica nella MX1 dove sul podio di giornata salgono anche Rizzardi 2° e Bonacina 3° . Ma le liete notizie sono la settima piazza di Marco Mazzola pure lui con la Honda e i colori del Mc Brivio. Sempre vicini tra loro nelle classifiche del Barzaghi i “gemelli del cross” Simone Pesenti e Matteo Manenti entrambi del Val San Martino rispettivamente 10° e 11°.

© riproduzione riservata