I Pirates non impensieriscono

Gimar, mani sul quinto posto

Basket serie B. Nuova bella vittoria della squadra di Meneguzzo al Bione. Faenza perde e il piazzamento per la seconda parte della stagione migliora

I Pirates non impensieriscono Gimar, mani sul quinto posto
Balanzoni anche domenica è stato una delle note più positive della Gimar con i suoi 16 punti

Questo Basket Lecco non si ferma più. Nemmeno di fronte alle defezioni più fastidiose. E così è stato anche domenica pomeriggio per la non trascendentale sfida contro il modesto Su Stentu Cagliari, sommerso sotto i 15 punti di distacco finali (71-56) di una partita mai veramente “in ballo”, nonostante la squadra di Meneguzzo fosse priva del suo uomo più in forma (fino a una settimana fa): la guardia Quartieri, sostituita in panca dal giovanissimo Allievi con “coach Max” costretto a far ruotare solo 9 giocatori.

Ma non c’è stato problema. Anche in virtù di un avversario apparso tenace soltanto nei primi due quarti. È stata la serata di Carletto Fumagalli, autore di 15 punti. Bene in realizzazione anche Jacopo Balanzoni coi suoi 16 punti (e i 6 rimbalzi).

Così Lecco trattiene per sé altri due punti importanti per la corsa al quinto posto su quel Faenza, sconfitto sul parquet amico da Bergamo e ora a -2 punti dalla squadra di Meneguzzo che si assesta a quota 34, con 17 vittorie (record assoluto di franchigia in questa categoria).

Tutti i dettagli - e le cronache degli incontri di Serie C Gold maschile, serie A2 e B femminile - negli ampi servizi su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 3 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA