Grattarola campione   Suo il mondiale di Trial
Uno degli innumerevoli equilibrismi di Matteo primo nel Gp d’Italia che gli ha consegnato il titolo mondiale

Grattarola campione

Suo il mondiale di Trial

Motociclismo. Il pilota valsassinese vince il Gran premio d’Italia a Pietramurata e diventa il re della classe 2. Lo spagnolo Marcelli si classifica secondo, l’inglese Toby Martin scivola al terzo e così facendo perde il titolo

Matteo Grattarola corona una stagione fantastica vincendo a Pietramurata, nel Gran premio d’Italia, il titolo mondiale nella categoria “Trial 2” al termine di una lunga giornata baciata dal sole e dai tanti tifosi italiani che lo hanno supportato in ogni punto del percorso.

Una gara bella sotto ogni aspetto, con le quindici zone tutte raggiungibili e degne di una prova iridata.

Caduto durante le qualifiche, il “Gratta” finito nella polvere, riesce a rialzarsi, consapevole che avrebbe dovuto dare un segnale durante il Gran Premio, e così è stato, infatti al termine del primo giro il pilota di Margno aveva una sola penalità ipotecando il successo, ma tutto da solo non poteva fare, vista la situazione temporanea di classifica. A dare supporto più o meno involontariamente, ci ha pensato lo spagnolo Gabriel Marcelli, giunto secondo.

A Margno, campane a festa alla notizia del titolo mondiale vinto dal campione valsassinese.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 17 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA