Giorgio Riva, missione compiuta  Lecco-Colico con un’ora di anticipo
Alessandro Brivio, il sindaco di Carate Brianza Luca Veggian e Giorgio Riva

Giorgio Riva, missione compiuta

Lecco-Colico con un’ora di anticipo

Il nuotatore di Carate Brianza ha percorso

circa quaranta chilometri in dodici ore

Dopo l’impresa della scorsa estate – quando circumnavigò il Lago di Como in una settimana, 140 chilometri totali – Giorgio Riva è tornato nelle acque del Lario per “timbrare” l’ennesima maratona natatoria, ossia la risalita della sponda orientale da Lecco fino a Colico.

La sfida di Riva arriva a poche settimane di distanza da quella fatta dal lecchese Andrea Oriana, seguendo lo stesso percorso. A far compagnia al nuotatore di Carate Brianza c’era il gommone della Canottieri Lecco, con la presenza dello storico bagnino Antonio Servadio, di Luana Vismara e di Armando Riva, papà dell’atleta.

Giorgio è uscito dall’acqua alle 18.10, dopo circa dodici ore di nuotata e quaranta chilometri percorsi, con un’ora di anticipo rispetto alle previsioni.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, domenica 26 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA