Generazione Bluceleste Cup        Dal banco di scuola al campo
Il direttore generale Marcello Maruccia e Carolina Calato dell’agenzia Join In

Generazione Bluceleste Cup

Dal banco di scuola al campo

Il progetto del Lecco Calcio a 5 per gli atleti fra i cinque e i sedici anni

Maruccia: «Un percorso formativo che va oltre gli insegnamenti sportivi»

Si chiama Generazione Bluceleste Cup ed è la nuova proposta pensata dal Lecco Calcio a 5 per i più piccoli. La nuova manifestazione, organizzata dalla società del presidente Alina Ionel in collaborazione con l’agenzia Join In, è stata presentata ieri sera in una conferenza nella quale sono stati rivelati tutti i dettagli del caso.

A fare gli onori di casa, direttamente dalla sede del Lecco Calcio a 5, è stato il direttore generale Marcello Maruccia. A lui il compito di introdurre il tema Generazione Bluceleste, spiegandone i caratteri portanti: «Generazione Bluceleste è un progetto che mira a organizzare una serie di eventi legati non solo alla nostra prima squadra, ma a tutto il mondo del Lecco Calcio a 5, così da far diventare Generazione Bluceleste un vero e proprio brand riconoscibile in tutto il territorio nazionale».

Attività di campo, ma non solo: «Stiamo costruendo - prosegue Maruccia - una generazione di giovani calcettisti, dai 5 ai 16 anni, ai quali proporre un percorso formativo ad ampio raggio, che vada oltre l’insegnamento della sola disciplina sportiva, seguendoli nel percorso di studi e in tutti gli aspetti della crescita».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA