Fontana costretto ad operarsi  Nuovo stop di almeno sei mesi
Michele Fontana durante un cross in azzurro (Foto by foto fidal Colombo)

Fontana costretto ad operarsi

Nuovo stop di almeno sei mesi

Il valsassinese cerca di risolvere così il problema ai tendini. «Andrò sotto i ferri prima a ottobre e poi a gennaio per poter tornare»

Sembra non finire mai il calvario sportivo di Michele Fontana, campione valsassinese dell’Aeronautica Militare, di nuovo alle prese con l’infortunio ai tendini ed ora si parla di intervento chirurgico.

Un problema serio quello di Fontana perseguitato da problemi dal dicembre del 2013, quando agli Europei di corsa campestre Michele accusava per la prima volta dolore ad entrambi i tendini.

«Dopo varie visite - spiega Fontana - ho deciso di operarmi ad entrambi i tendini per limare la sporgenza ossea che è la causa del problema. Dopo un anno e mezzo di terapie e tentativi di ogni tipo il dolore è tornato più intenso di prima e con il parere dei medici ho preso questa decisione».

Una decisione che porterà alla soluzione definitiva del problema, ma che inevitabilmente lo costringerà nuovamente a stare fermo diversi mesi.

Ampio servizio su La Provincia di Lecco di domenica 20 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA