Filippo Conca ha stupito tutti  «Ma la salita è ancora lunga»

Filippo Conca ha stupito tutti

«Ma la salita è ancora lunga»

Il bellanese ha vinto la maglia dello scalatore al Tour de Provence - «Sono molto soddisfatto, sto imparando da campioni come De Gendt»

Un avvio così roboante, alla sua prima stagione da ciclista professionista, non se lo aspettava nemmeno lui.

Stiamo parlando del 22enne corridore della formazione belga Lotto Soudal, Filippo Conca appena rientrato in patria, e nella sua Bellano dopo l’avventura al Tour De Provence una gara a tappe (quattro) in terra francese. Ebbene “Pippo” si è tolto il lusso di vincere la classifica del gp della montagna, riservato al miglior scalatore - la maglia a pois è dunque finita nelle sue “grinfie”.

Una soddisfazione enorme, anche perché lui si è reso più volte protagonista. Ad esempio nella seconda frazione il ragazzo se ne andato in fuga per 40km venendo ripreso ai -10 dall’arrivo.

«Sinceramente credevo di dover svolgere il compito del gregario. Invece la squadra mi ha dato il via libera per tentare l’assolo, e di questo la ringrazio hanno dimostrato di aver molta fiducia nei riguardi del sottoscritto e ciò non può che farmi piacere».

L’intervista completa su La Provincia di Lecco in edicola domani, 17 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA