Exploit contro la capolista  «Questa Gimar vale il podio»
Rattalino in azione (qui contro Faenza). Bene anche contro Cesena

Exploit contro la capolista

«Questa Gimar vale il podio»

Basket serie B. Tallarita e Paternoster caricano l’ambiente, avanti così. Olginate alle prese con una situazione delicata, in arrivo il fanalino Desio

Che dire di una squadra a metà classifica che in meno di un mese, prima “quasi vince” contro la vecchia prima in classifica e poi batte la nuova? Che meriterebbe almeno un terzo posto in graduatoria.

E’ l’idea – parlando del Basket Lecco che domenica sera ha macinato la capolista Cesena 70-66 – che ha il presidente del sodalizio bluceleste Antonio Tallarita. Dopo la vittoriosa sfida del Bione, si aggirava con il viso ancora un po’ tirato: «Felice? Sì, tanto. Ma non stupito. Sappiamo di aver allestito una squadra forte con un allenatore valido. Sappiamo che il nostro Basket Lecco potrebbe valere un terzo-quarto posto. E io voglio puntare a quella zona (ora dista sole 4 lunghezze, in una classifica cortissima, dove hanno perso nel weekend entrambe le prime due, ndr). Quindi mi godo questa vittoria con serenità e mi aspetto continuità di risultati...”.

E Olginate? Con la sconfitta di Cremona, la squadra di Meneguzzo resta al quartultimo posto a quota 10 (5; 12) in compagnia di Crema, con Orva (8 punti) e Desio (6) a chiudere la graduatoria. Per i fluviali urge il ritorno alla vittoria in tempi brevi. L’occasione arriverà già sabato sera al PalaRavasio, quando arriverà proprio il fanalino di coda Desio.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 22 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA