Elena tra i prof subito a segno  Battuta la giovane serba Rapaic
A destra l’atleta della Frimas Boxe Calolziocorte, Elena Ghezzi

Elena tra i prof subito a segno

Battuta la giovane serba Rapaic

Boxe. La sarta bellanese, 37 anni, vince contro un’avversaria di 17 anni. Venerdì nuova riunione a Calolziocorte e Ghezzi sarà ancora sul ring

Buona la prima, e non poteva essere altrimenti. Elena Ghezzi, dopo una sfavillante carriera nei dilettanti, ha fatto il proprio esordio tra i pugili professionisti conquistando una splendida vittoria ed è già pronta al secondo match della sua seconda vita sportiva.

E’ stato un incontro “vero”, quello che l’ha vista opposta, sul ring allestito alla palestra Venkon Crossfit di Bergamo, alla giovane serba Aleksandra Rapaic. Vent’anni in meno (17 contro i 37 dell’atleta della Frimas Boxe di Calolzio) e la voglia di dare filo da torcere alla Ghezzi fino all’ultimo, ma la sarta bellanese non le ha davvero lasciato scampo.

Nemmeno il tempo di godersi l’esordio che la Ghezzi ha già dovuto iniziare a preparare il secondo match da pro. Il prossimo incontro si terrà a questo punto venerdì a Calolziocorte.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 3 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA