Di Nunno&Di Nunno   propellente Lecco
L’amichevole del Lecco con l’Ac Victoria in preparazione del big match col Savona

Di Nunno&Di Nunno

propellente Lecco

Calcio serie D. Paolo e Gino, presidente e vice, caricano la squadra per il confronto di domani contro il Savona. «Da qui in poi saranno tutte battaglie, Gaburro e i ragazzi sanno cosa fare, al pubblico chiediamo uno sforzo»

Scende in campo anche l’establishment bluceleste per Lecco-Savona. Il presidente Paolo Di Nunno e il vicepresidente, suo figlio Gino, sono convinti che manchi poco alla vittoria del torneo. Ma per costruire quel “poco”, ci vuole una vittoria anche contro il Savona. E poi bisogna non rilassarsi per almeno altre sette partite su dieci.

Il presidente Di Nunno fa calcoli e programmi: «Se vinciamo sette delle prossime undici gare, è fatta – spiega il presidente Paolo Di Nunno – Con 21 punti nelle prossime partite, secondo me è quasi scontato farcela. Almeno io cerco di pensare così».

Probabilmente ne serviranno di meno, perché, oggi come oggi, di punti in palio ce ne sono 33 e per scalfire la supremazia bluceleste la Sanremese dovrebbe cercare di farne quanti più possibile. Insomma, la quota indicata dal presidente, che attualmente porterebbe il Lecco a 79 punti, potrebbe essere più bassa. Ma meglio non deconcentrarsi.

Tutti i dettagli negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D, su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 16 febbraio. Nello stesso numero, risultati e cronache dei recuperi in Promozione e Prima categoria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA