Di Nunno junior lancia   la Gaburro band
Il nuovo Lecco è un cantiere aperto, esattamente come lo stadio ma i lavori procedono

Di Nunno junior lancia

la Gaburro band

Calcio serie D. Proprietà e team tecnico suonano la stessa musica, l’inizio è promettente e il mister gestisce il mercato. «Vogliamo avvicinarci il più possibile a tifosi e città, la nuova campagna abbonamenti riserverà delle sorprese»

Sbilanciarsi a giugno, è difficile. Ma dire che la società e l’allenatore siano, per ora, in perfetta sintonia è indubbio. Tanto che dal 1° luglio la rosa potrebbe già essere al completo.

Giusto in tempo per andare verso la data di inizio del ritiro di Carenno, il 22 luglio, con più certezze che dubbi. Sulla rampa di lancio ci sarebbero sia due “over”, oltre a Fabrizio Carboni, e almeno altri tre giovani.

A parlarne è Gino Di Nunno, figlio e braccio destro operativo del presidente Paolo Di Nunno: «Stiamo chiudendo tante situazioni che non possono essere ufficializzate prima dell’inizio di luglio, in quanto tanti giovani, provengono da squadre professionistiche di primo piano. Dipende da loro ufficializzare i prestiti, per cui, attendiamo, ma siamo sulla buona strada. A breve la rosa sarà completa».

Novità in vista anche per la campagna abbonamenti che mirerà a creare un ambiente ancora più caldo attorno al nuovo Lecco.

Tutti i dettagli negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D e al calciomercato, su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 26 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA