De Paola: «Abbiamo sofferto        Ma loro sono una corazzata»
Mister De Paola vorrebbe tanto salutare l’arrivo di una punta...

De Paola: «Abbiamo sofferto

Ma loro sono una corazzata»

Il mister bluceleste commenta la sconfitta del Lecco a Salò contro la Feralpi.

Non si nasconde dietro a un dito, mister Luciano De Paola. Il “Pirata”, affondato a sessanta secondi dalla fine con tutto il suo galeone bluceleste, è arrabbiatissimo. «La cosa che mi fa arrabbiare (traduzione libera..., ndr) di più è prendere un gol simile, al 93’, a difesa schierata, con un pallone “libero” sul quale il mio quarto di destra (in realtà Battistini, non Zambataro, ndr) invece di guardare la palla, deve sentire l’uomo dietro la schiena. Fatto da un giocatore esperto e non da un giovane, questo errore mi fa arrabbiare molto. Ha rovinato una gara in cui non avremmo mai preso gol…».

«Abbiamo giocato contro una corazzata che ha fatto cinque cambi importanti. Giocatori di struttura, importanti, di qualità - prosegue -. Abbiamo sofferto, ma era normale. E noi abbiamo finito con sei under. È quello che il presidente vuole. Ma noi dobbiamo fare il massimo comunque. E lui sa quel che ci vuole». Ovvero un attaccante di peso: «Là davanti non riusciamo mai a tenere la palla. Petrovic si deve fare, ma oggi come oggi ci vuole uno “fatto”. Come ce li hanno tutti. Gli attaccanti delle altre squadre tengono il pallone davanti. Però il presidente lo sa tutto questo e sono convinto che parleremo e ci accontenterà».


© RIPRODUZIONE RISERVATA