Crisi Lecco: «Nessun dubbio,   reagiremo sul campo»
Il giovane Scaglione è fiducioso sul futuro di blucelesti

Crisi Lecco: «Nessun dubbio,

reagiremo sul campo»

L’analisiIl giovane difensore Mauro Scaglione crede fermamente in una reazione contro il Lumezzane - «Nel gruppo c’è una grande voglia di riscatto, nessuno ha mai mollato e nessuno ha intenzione di farlo»

Il Lumezzane nel girone di ritorno ha subìto 6 gol in sei partite. Il Lecco esattamente il doppio, 12 nello stesso numero di gare.

Eppure, oltre ai “top player” Rea, Luoni, Merli Sala e Mureno, la difesa bluceleste ha anche uno tra i migliori 1998 della categoria, ovvero Mauro Scaglione. Sono proprio i giovani come lui che devono dare entusiasmo a un’aliquota di esperti che ha perso smalto. Ma lui, Scaglione, non ha dubbi: con il Lumezzane lo scatto d’orgoglio deve essere collettivo. «Anche i vecchi sono come noi: vogliosi di riprendersi. Anche con il Caravaggio abbiamo sempre voluto recuperare il risultato, fino all’ultimo. Domenica dopo il secondo gol avremmo potuto rientrare in partita con Caraffa, ma, comunque, non abbiamo mai mollato. E, secondo me, non per scaricare le responsabilità su altri, tutto parte dai vecchi. Ci spingono a dare il massimo fino alla fine e lo faranno ancora».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 10 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA