Costa, l’esordio ai playoff  è comunque una festa
Beatrice Del Pero osserva lo schieramento delle compagne

Costa, l’esordio ai playoff

è comunque una festa

Nei quarti di finale scudetto, il quintetto di Seletti è stato battuto dalla corazzata Reyer Venezi. Sul parquet la partita finisce 58-78. Resta la serata speciale che verrà ricordata.

BASKET

Prova di cuore e orgoglio per la Limonta Costa Masnaga che lotta, ma alla fine deve arrendersi alla corazzata Reyer Venezia per 58-78.

LIMONTA COSTA MASNAGA: Spreafico 2 (0/2, 0/3), M.Villa 23 (7/15, 1/2), Del Pero 1 (0/5, 0/4), Jablonowski 14 (4/10, 2/4), Nunn 11 (4/10, 1/1); Spinelli 5 (1/7, 1/1), Allievi (0/1), Toffali, Osazuwa 2 (0/2), Caloro, E.Villa. All.: Seletti

UMANA REYER VENEZIA: Howard 22 (10/20, 0/1), Anderson 7 (1/8, 1/3), Petronyte 15 (7/11), Attura 9 (2/5, 1/3), Penna 13 (2/4, 2/3); Bestagno 9 (1/2), Pan 3 (1/4, 0/3), Natali (0/1), Meldere. N.e.: Carangelo. All.: Ticchi

Le venete si portano sullo 0-1 nella serie dei quarti playoff e lunedì 19 alle 19 potranno chiudere i giochi nel ritorno al PalaTaliercio.

La cronaca: apre le danze Matilde Villa, ma replica Elisa Penna da fuori (2-3). Poi i canestri di Lisa Jablonowski, Gintare Petronyte e Yvonne Anderson per il 4-7. Villa prova a restare in scia, ma Penna due volte e Natasha Howard firmano il 6-13. Ancora Villa, poi una serie di errori al tiro da entrambe le parti e Jaisa Nunn che accorcia sul 10-13. Replica Howard, ma Villa c’è (12-15). Seguono i viaggi dalla lunetta di Martina Bestagno e Villa (dieci punti per lei in dieci minuti). La bomba di Beatrice Attura chiude sul 14-20.

Secondo periodo: Francesca Pan mette subito il canestro e il libero del 14-23. La Reyer cavalca l’onda e con Penna da fuori scappa sul 14-26. Segue il canestro di Petronyte, mentre Costa respira con Villa e Nunn (18-28). Le ospiti spingono sull’acceleratore e firmano un parziale di 2-7 con Bestagno e cinque punti di Anderson (20-34). Petronyte, Howard e Penna alzano ancora il ritmo con un parziale di 4-11, che vale il 24-45 dell’intervallo.

Nel terzo quarto Costa torna in campo con un altro piglio e firma un parziale di 12-2 con cinque punti a testa tra Nunn e Jablonowski, che mettono le prime due triple masnaghesi dell’incontro (36-47). Howard e Petronyte risvegliano le ospiti, ma Jablonowski non si arrende con un’altra bomba (39-53). Parziale di quarto a favore della Limonta (16-12) con Venezia che comanda per 40-57.

La quarta frazione si apre con un parziale masnaghese di 11-2: canestro e tripla di Martina Spinelli, bomba di Villa, libero di Beatrice Del Pero e canestro di Jablonowski (51-59). La Reyer però rialza la testa con la solite Petronyte e Howard, vincendo per 58-78.


© RIPRODUZIONE RISERVATA