È la settimana dell’Agostoni. E del Piccolo
“Lombardia”

Strade lecchesi percorse giovedì dalla gara dei professionisti e domenica da quella degli Under 23.

È la settimana dell’Agostoni. E del Piccolo “Lombardia”
Un passaggio dei corridori lungo la salita del Lissolo negli anni scorsi

Al via una settimana particolarmente importante per quel che riguarda il ciclismo sulle strade lecchesi. Due, infatti, gli appuntamenti che la caratterizzeranno: in ordine di apparizione, la Coppa Agostoni nella giornata di giovedì e il Piccolo Giro di Lombardia in quella di domenica 2 ottobre.

La Classica d’autunno - l’Agostoni, appunto - , tornerà a scaldare i cuori degli appassionati richiamando nel cuore della Brianza i protagonisti del grande ciclismo internazionale. La corsa, in realtà, parte e arriva a Lissone, ma il clou della stessa è tradizionalmente il circuito del Lissolo.

Questa volta, dopo la partenza alle 11.30, la corsa percorrerà un primo anello di 58 km che toccherà le località di Albiate, Carate, Briosco, Capriano, Renate e Cremella, qui lambirà il Circuito del Lissolo (salendo però a Sirtori) e prenderà poi la via per Viganò, Missaglia, Lomagna, Rogoredo, Lesmo, Triuggio e infine di nuovo Albiate, dove i corridori ripercorreranno la prima metà del largo anello fino a Cremella, superata la quale entreranno nel Circuito del Lissolo che percorreranno per quattro volte (il primo passaggio è previsto attorno alle ore 13), dopo di che faranno ritorno a Lissone per la seconda metà dell’anello protagonista in avvio di corsa.

Verrà segnato un record nell’altimetria della corsa: oltre 3mila metri di dislivello positivo. Una scelta che, anche per via del finale più “nervoso”, traccia un profilo del possibile vincitore sempre più simile a quello dei grandi specialisti delle gare di un giorno.

Finora sono state già confermate 9 squadre World Tour (con 9 team Professional e 4 Continental): un record, che riporta la corsa ai fasti di un tempo. A differenza dello scorso anno, l’Agostoni 2022 non chiuderà, ma inaugurerà il Trittico Regione Lombardia, divenendo la prima delle Grandi Classiche d’autunno che anticipano Il Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA