Chinellato: «In C devi rimanere   sempre sul pezzo»

Chinellato: «In C devi rimanere

sempre sul pezzo»

Il blucelestee è ancora raggiante dopo aver messo a segno un gol, dedicato a suo padre - «Ho bisogno di tempo per entrare in forma ma sono sulla strada giusta - Il nostro girone è molto competitivo»

C’erano anche i genitori di Matteo Chinellato a vedere il loro figliolo allo stadio, domenica scorsa.

Papà Abramo compiva 66 anni e ha festeggiato nel migliore dei modi: vedendo segnare un gol importante al figlio. Anche mamma Nadia è rimasta contenta di com’è andata la partita e di come ha visto giocare il suo Matteo:«A loro è piaciuto un po’ tutto – obietta il centravanti bluceleste -: la partita, lo stadio, Lecco come città e tutto quanto. É stata una bella sorpresa per loro, una bella domenica. Ho dedicato a loro il gol, anzi a mio padre per il suo compleanno, ma ho fatto felice anche Davide e Anna, i miei due fratelli, anche se non c’erano».

Ma la Pro Vercelli è già alle spalle. Bella vittoria, ma bisogna già pensare all’anticipo di sabato contro il Novara (20.45).

«Giusto così. In serie C ogni domenica è una nuova battaglia, anzi una finale. E i pronostici lasciano il tempo che trovano: puoi vincere e perdere contro chiunque, soprattutto in questo girone dove solo il Monza pare nettamente più forte degli altri. Devi fare la guerra in casa e fuori casa. Se sei aggressivo, concentrato e attento, puoi sempre portare a casa qualcosa. Ma se fai errori, vieni subito punito. É un campionato veramente difficile e ogni domenica fa storia a sé».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 5 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA