Sugli spalti la sfida del tifo
Duecento gli ultrà ospiti

Domani al Rigamonti-Ceppi l’atteso incontro tra Lecco e Piacenza.

Sugli spalti la sfida del tifo Duecento gli ultrà ospiti
Domani ci sarà anche una sfida sugli spalti

Sono già ottanta i tagliandi di Curva Sud staccati dalla segreteria del Lecco. E se ne attendono altrettanti, a giudicare dalle notizie che arrivano al Lecco dalla Questura di Piacenza. Insomma, potrebbe essere di circa duecento ultrà biancorossi, alla fine, l’afflusso di tifosi da Piacenza. Più quelli che decideranno di acquistare il tagliando della tribuna.

Ma Lecco è pronta alla “sfida” del tifo. Sta andando bene, anche se non benissimo, la prevendita dei tagliandi in segreteria, online e allo Shamrock Pub. E il Lecco ha comunicato di voler continuare l’iniziativa che tanto successo ha avuto le scorse domeniche: con 5 euro si entra in Curva se si hanno tra 14 e 18 anni, sempre accompagnati da un adulto, oppure se si ha il tesserino da universitario (oltre quei limiti di età dunque).

E con 5 euro si va nei Distinti, sempre accompagnati. Si può entrare anche con papà e mamma, se si hanno meno di 14 anni, in questi due settori del Rigamonti-Ceppi, addirittura gratuitamente. E il genitore, o il parente, o il semplice accompagnatore adulto, pagherà solamente 5 euro. Nei Distinti ci saranno anche le giovanili delle Accademy, delle giovanili blucelesti e delle squadre non affiliate ma invitate dalla società a presenziare per questa partita di cartello.

Sarà una partita difficile e, finalmente, con un po’ di pubblico ospite. Il che rende la sfida ancora più affascinante perché colorerà lo stadio non solo di bluceleste. Chi verrà domani al Rigamonti-Ceppi, sarà immerso nel calcio vero, quello di serie C, quello fatto di attaccamento alla maglia al di là degli ingaggi e delle velleità di classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA