De Paola verso Crotone
Lecco, ipotesi Colombo

Per l’allenatore bluceleste c’è anche una pista Brescia. Il cesanese ora al Monopoli potrebbe tornare sul lago.

De Paola verso Crotone Lecco, ipotesi Colombo
Alberto Colombo

Mercato-allenatori, ancora non si sa che proprietà avrà il Lecco al via della prossima annata, che già salgono (e scendono) nel “borsino” del toto-allenatore le quotazioni di possibili occupanti della panca bluceleste. E si parte del mister “in carica”: Luciano De Paola, che probabilmente è già nella sua Crotone a godersi il mare dello Jonio in barca, in attesa di capire per prima cosa quali sono le opportunità di restare a Lecco e quali quelle alternative. Di sicuro c’è che due posti sono, in teoria, a sua disposizione: il primo è quello della squadra di casa del Crotone. I calabresi sono reduci da una doppia retrocessione in due annate che ne hanno mortificato l’ambiente. Di più: pare che nella terra di Rino Gaetano si parli di profondo ridimensionamento e di squadra.

Già prima che De Paola si accasasse a Lecco la famiglia Vrenna - proprietaria del club - aveva proposto a De Paola di correre al capezzale del Crotone nelle ultime posizioni (poi è finito penultimo) in B. Opportunità (anche di visibilità) rifiutata dall’allenatore che poi scelse Lecco; forse perché non in sintonia particolare con lo storico ds Beppe Ursino. Ergo: proposta per ora tornata al mittente.

Ma non è certo che le strade dello stesso ds e del Crotone continuino a convergere; e per De Paola potrebbe aprirsi uno spiraglio, pendente la proposta del proprietario del club.

In alternativa alla panca del Lecco, per De Paola sarebbe pronto anche un ruolo nello staff del Brescia (dove risiede) in qualità di capo-osservatore. Il presidente delle rondinelle, Massimo Cellino è un suo buon conoscente da molti anni.

E siamo al possibile sostituto: domenica il Monopoli (serie C girone C) ha perso in casa l’ottavo di finale dei playoff contro il Cesena, probabile che giovedì i pugliesi siano eliminati dalla corsa alla B.

Sulla loro panca siede (con successo) il cesanese Alberto Colombo (già mediano bluceleste dal ’96 al ’98). Domenico Fracchiolla - tornato in Puglia da qualche giorno - era a vedere l’incontro.

Certamente per discutere un possibile ingaggio personale co me ds dei biancoverdi, ma anche per parlare con lo stesso Colombo (che mise lui in contatto con la proprietà ormai un anno fa; dopo averlo già “sistemato” la stagione precedente al Francavilla).

Un rapporto di grande considerazione reciproca che è arrivato a un nodo (e per entrambi): o a Lecco, o a Monopoli. Probabilmente in coppia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA