De Paola: «Ora sì c’è autostima
Io entro nella testa e nell’anima»

L’allenatore del Lecco commenta la vittoria dei blucelesti per 2-1 a Legnago.

De Paola: «Ora sì c’è autostima Io entro nella testa e nell’anima»
Le indicazioni di Luciano De Paola, in piedi davanti alla panchina

È da Lecco-Renate 2-1 in rimonta della scorsa stagione che il Lecco non ribaltava la partita. Over decisivi. E squadra più serena.

Come mai? Mister Luciano De Paola la vede così: «Tutti mi dicono che sono un motivatore. Le mie squadre giocano anche bene al calcio. Ma io sono molto rognoso, difficile da assorbire. Entro nella testa e nell’anima dei giocatori».

«Parlavo con il ds Fracchiolla - confida - e da quando sono arrivato è cambiato il modo di pensare, l’autostima. Ora sono tutti convinti di essere giocatori forti. E ho lavorato su questo, poi è normale che ci vanno loro in campo: sono umili, concreti e hanno personalità e carattere. Sanno sempre quello che devono fare. E allora vincono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA