Brianza Olginatese, che finale
Gol al 90’ per crederci ancora

La rete di Fischetti tiene vive le speranze di disputare i playout di serie D. Ma per l’undici di mister Boldini serve quasi un mezzo miracolo.

Brianza Olginatese, che finale Gol al 90’ per crederci ancora
Il mister Simone Boldini

Retrocessa sino all’89’ del match di domenica contro il Villa Valle, la Brianza Olginatese ha poi saputo conquistare i tre punti grazie alla rete di Fischetti al 45’ della ripresa, restando così in lotta per la salvezza. Certo, la permanenza in Serie D dei bianconeri di mister Simone Boldini è appesa a un filo, ma, come si suol dire, finché c’è vita c’è speranza. A complicare le cose è stato il gol, proprio pochi secondi prima di quello di Fischetti, realizzato da Orellana della Vis Nova Giussano, con i monzesi che si sono così imposti sul Ponte San Pietro per 1-0 restando a +3 sugli olginatesi.

Domenica prossima si gioca l’ultima giornata del girone B e la lotta salvezza avrà tutti i suoi verdetti. Classifica alla mano, le casistiche sono veramente tante. Soffermiamoci sull’unica che consentirebbe alla Brianza di continuare a sperare. Capitan Panzetta e compagni ospiteranno il Leon e sono costretti a vincere per non tornare direttamente in Eccellenza dopo una sola stagione.

L’unico traguardo rimasto ai bianconeri è la sfida di spareggio, proprio contro la Vis Nova Giussano, per stabilire chi andrà a giocare i playout e chi scenderà. Spieghiamoci meglio. In caso di successo olginatese e contemporanee sconfitte di Caravaggio e Vis Nova, la classifica negli ultimi posti diventerebbe Vis Nova e Olginatese 35, Caravaggio 34, Leon 33. Caravaggio e Leon scenderebbero in Eccellenza, mentre resterebbe da capire chi tra Vis Nova e Olginatese risulterebbe terzultima, ovvero 18.

Questione non da poco, perché in D vige la regola, per disputare i playout, secondo cui il distacco tra le due sfidanti non deve essere superiore ai sette punti. Entrambe chiuderebbero sicuramente con un distacco maggiore dal 15° posto, ma inferiore dal Villa Valle, 16° in questo unico scenario favorevole ai lecchesi.

A stabilirlo è il regolamento emanato dalla LND, che specifica come, in questo caso, non ci si affidi semplicemente agli scontri diretti: «Nel caso due o più squadre occupino al termine del campionato il 18° posto con un distacco dalla 15 classificata pari o superiore a punti 8, saranno gli spareggi, in campo neutro, a determinare la squadra retrocessa direttamente in Eccellenza senza la disputa dei playout».

Nel nostro caso, lo spareggio tra Olginatese e Vis Nova servirebbe proprio per stabilire chi si classificherebbe al 17° posto, andando ai playout contro il Villa Valle, e chi, perdendo lo spareggio stesso, al 18°, scendendo in Eccellenza a causa dei troppi punti di distacco dalla formazione 15 a che avrebbe dovuto sfidare nei playout.

© RIPRODUZIONE RISERVATA