Calcio, Ivan Corti da segretario

ad amministratore del Lecco

La nomina dopo il cambio societario da spa a srl -«Grande responsabilità e un attestato di stima

A breve partirà la campagna abbonamenti» - Intervista su La Provincia di Lecco di domenica 10 agosto

Calcio, Ivan Corti da segretario ad amministratore del Lecco
Ivan Corti, da segretario bluceleste ad amministratore unico del Calcio Lecco
(Foto di foto menegazzo)

Ivan Corti, 35 anni, segretario della Calcio Lecco da ieri è stato ufficialmente nominato amministratore unico della società bluceleste al posto di Paolo Cesana.

Cesana, infatti, è decaduto dalla carica per l’approvazione del bilancio avvenuta ieri. Con Cesana è decaduto anche il collegio sindacale che non è stato rinominato essendo la società passata da società per azioni a società a responsabilità limitata (per cui non è più obbligatorio nominare un collegio sindacale).

La carica di Cesana e quella del collegio sono scadute insieme e patron Daniele Bizzozero con l’avallo del neo presidente Evaristo Beccalossi, nelle more della definizione del nuovo organigramma societario, hanno deciso di investire Ivan Corti della carica di amministratore.

«È una grande responsabilità. Il mio mestiere è quello di segretario, anche se non escludo nulla. Ora c’è da dare una mano e non mi sono tirato indietro. Anche perché mi fa piacere: è un grande attestato di stima e di fiducia nelle mie qualità. Di sicuro, però, non mi sento a mio agio: io sono e resto il segretario della Calcio Lecco».

Un provvedimento a firma Corti, però, arriverà probabilmente prima del 18 agosto: «A breve annunceremo la campagna abbonamenti. La stiamo studiando in queste ore per cui non abbiamo ancora un’idea precisa. Ma partiremo nei prossimi giorni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA