Calcio, Conti debutta in A  nell’Atalanta battuta a Udine
Il lecchese Andrea Conti al debutto con l’Atalanta (Foto by Foto Magni eco)

Calcio, Conti debutta in A

nell’Atalanta battuta a Udine

Lecchese, 21 anni, felice malgrado la sconfitta. Dall’Oratorio della Bonacina al “Friuli”. E in città tutta la famiglia lo ha guardato in televisione. Il papà : «Andrea ci ha tenuto nascosta la convocazione»

Udine e Andrea Conti, un destino legato a doppio filo tra il ventunenne difensore della Bonacina di Lecco e lo stadio “Friuli”.Prima l’esordio in gare ufficiale con la maglia dell’Atalanta avvenuto in Coppa Italia lo scorso 2 dicembre, domenica quello, atteso da tempo, nel massimo campionato e quindi in serie A di calcio. Dall’Oratorio della Bonacina allo stadio Friuli...

Il bianconero non ha certo portato fortuna al ragazzo visto che in entrambe le occasioni (domenica e in Coppa) è uscito sconfitto dal terreno di gioco. Il giorno della Befana e il 6 gennaio 2016 resterà comunque vivo nella memoria di Andrea.

L’Atalanta ha dunque perso ( 2 - 1), tuttavia a livello personale Conti, in campo sino al 34’ della ripresa, può ritenersi soddisfatto di come sono andate le cose. Lui è stato uno dei pochi a meritarsi la sufficienza.

E intanto a Lecco gioiscono tutti a casa Conti. Babbo Fabio ha visto la gara in Tv insieme alla moglie Maria Rosa, al figlio maggiore Luca con prole al seguito.

«Mi chiedete perché non sono andato allo stadio? - Si interroga Conti senior - Semplice, mio figlio Andrea aveva preferito tenere nascosta la notizia anche a livello scaramantico. Siamo rimasti tutti allibiti, la sua ragazza compresa, quando tv e giornali lo davano titolare. Una bella sorpresa davvero».

Ampio servizio con il curriculum del giocatore su La Provincia di Lecco in edicola giovedì 7 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA