Martedì 10 Giugno 2014

Auto, Bonanomi piede pesante

Test a Le Mans, l’Audi terza

Marco Bonanomi al volante dell’Audi R18 e-tron quattro con cui parteciperà alla 24 ore di Le Mans

Nei test obbligatori dei concorrenti della 24 Ore di Le Mans il lecchese Marco Bonanomi è stato il driver più veloce dell’Audi, al volante della R18 e-tron, una delle squadre favorite per il successo nella più importante gara mondiale di endurance.

Ma se il pilota di Colle Brianza è stato il più veloce della casa tedesca dei quattro cerchi sono state le giapponesi Toyota a far stabilire nel lungo test i tempi migliori andando a occupare le prime due posizioni, mentre proprio Bonanomi ha chiuso con un fantastico terzo miglior crono.

Il lecchese senza nulla togliere agli altri due compagni di squadra in Audi, l’inglese Oliver Jarvis e il portoghese Felipe Albuquerque, ha letteralmente polverizzato il loro giro record. Addirittura Bonanomi fino ad un certo punto delle prove test di Le Mans aveva in mano il miglior tempo, poi i due equipaggi Toyota hanno spinto il pilota di Colle Brianza, con l’Audi numero tre, in terza posizione. Sabato e domenica dal famosissimo circuito francese sarà però gara per la 82^ edizione della 24 Ore di Le Mans. Ma attenzione perché oggi inizieranno le tanto attese prove ufficiali quelle che serviranno a preparare lo scacchiere di partenza ma non come una gara tradizionale perché Le Mans e la 24 Ore è famosa per lo schieramento a lisca di pesce delle vetture a bordo pista mentre i piloti sono posti sul lato opposto alle auto.

Il servizio completo su La Provincia di Lecco di mercoledì 11 giugno

© riproduzione riservata