Antonioli il re in Grigna  Si conferma il leader  della ZacUp di Pasturo
L’alpino dei Piani dei Resinelli Daniel Antonioli primo sul traguardo (Foto by Foto Sara Zacagni)

Antonioli il re in Grigna

Si conferma il leader

della ZacUp di Pasturo

L’alpino dei Piani Resinelli si è ripetuto vincendo la spettacolare sfida ridotta per il maltempo. Alle sue spalle Mattia Gianola - La Dragomir prima al femminile

Daniel Antonioli e la rumena Denise Dragomir hanno vinto la quarta edizione della ZacUp, gara di corsa in montagna sulla Grigna con partenza ed arrivo nel cuore di Pasturo in Valsassina.

Il maltempo ha purtroppo costretto gli organizzatori ad optare per un percorso diverso da quello previsto alla vigilia, leggermente più corto dei 27,5 chilometri prestabiliti, ma in grado di garantire l’incolumità a tutti i 450 partecipanti.

La gara si è così svolta sulla distanza di 23 chilometri con dislivello positivo di 1800 metri.

Dominio del lecchese

La prova maschile ha visto in Antonioli, portacolori dell’Esercito residente ai Piani dei Resinelli, l’assoluto dominatore, capace di staccare la concorrenza dopo poche centinaia di metri e correre poi in solitaria sino al traguardo, raggiunto in 2:03.33. Antonioli ha quindi concesso il bis dopo il successo nel 2015. Sul secondo gradino del podio è salito il promettente premanese Mattia Gianola, in gara con i colori Team Crazy, in 2:05.30, con il rumeno Istvan Gyorgy Szabolcs terzo in 2:06.00.

In campo femminile la rumena Denise Dragomir (Valetudo Skyrunning Italia) ha imitato il collega Antonioli, scappando via fin da subito e diventando ben presto imprendibile per le avversarie. In seconda posizione si è classificata la svizzera Katrine Villumsen del Team Dynafit, vincitrice a giugno della ResegUp, in 2:28.07, mentre in terza la connazionale compagna di squadra di Dragomir, Ingrid Mutter, in 2:33.10.

Ampio servizio con i piazzamenti dei lecchesi su La Provincia di Lecco di lunedì 19 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA