Aggressione e rissa  La scure del giudice
Un’espulsione come tante se ne vedono, ma a Mandello domenica si è andati davvero oltre

Aggressione e rissa

La scure del giudice

Calcio giovanile. Dirigente accompagnatore squalificato per un anno e tre mesi fino al 30 giugno 2019 dopo l’invasione. Partita persa e un punto di penalizzazione più ammenda di 300 euro al Mandello, 50 euro anche per il Lecco

Il dirigente accompagnatore del Mandello, Ferruccio Galbusera, dovrà stare lontano dai campi di calcio fino al luglio del prossimo anno.

È di un anno e tre mesi la squalifica che il giudice sportivo di Lecco, Paolo Marsigli, ha comminato al dirigente della Polisportiva Mandello che domenica mattina ha aggredito verbalmente e fisicamente un giovane calciatore della squadra Allievi della Calcio Lecco.

Ecco dunque la squalifica fino al 30 giugno 2019 al Galbusera, la sconfitta a tavolino (più un punto di penalizzazione) e l’ammenda di 300 euro alla Polisportiva Mandello per responsabilità oggettiva e per il comportamento dei propri sostenitori nei confronti dell’arbitro durante l’accaduto. Infine, 50 euro d’ammenda anche al Lecco per responsabilità oggettiva nel comportamento dei propri tesserati.

Tutti i dettagli e il testo integrale del provvedimento del giudice sportivo, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola venerdì 30 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA