«Affonderemo   il galeone gialloblù»
Mureno in azione contro la Bustese, poi battuta per 0 a 1. Il terzino bluceleste è carico

«Affonderemo

il galeone gialloblù»

Calcio serie D. Mureno, terzino potente e veloce, 25 anni, conosce bene De Paola “Il Pirata” ma non si fa intimorire. «Dovremo imporre il nostro gioco e così facendo, potremo dimostrare di non essere scarsi come lui pensava»

È un terzino potente, veloce, che ha un buon piede e mette in mezzo i cross “con il contagiri”.

Gioele Mureno, 25 anni, è nel pieno della sua maturità atletica e calcistica e ora vuole usarla per superare l’ostacolo Pergolettese. È un giocatore sul quale Tacchinardi conta molto soprattutto in fase propositiva, anche se sa di avere un po’ di problemi, invece, nella fase difensiva.

Ma per il Lecco di domenica prossima la fase di retroguardia dovrà essere superata con la miglior arma difensiva che ci sia: l’attacco. E Gioele Mureno ammette: «Siamo carichissimi. Sarebbe stato perfetto giocare domenica scorsa, purtroppo. Dovremo fare noi la partita e costringere la Pergolettese sulla difensiva. Non possiamo permetterci altro».

Mureno sta molto bene e lo stesso si può dire dei compagni.

Tutti i dettagli negli ampi servizi della pagina speciale dedicata alla serie D, su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 8 marzo. Nello stesso numero anche l’amarcord del centrocampista De Nadai, dal Milan in bluceleste negli anni Settanta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA