Domenica 29 Giugno 2014

Accordo con Cotroneo

Resta mister del Lecco

Il riconfermato tecnico bluceleste del Lecco Rocco Cotroneo

Questa volta Rocco Cotroneo è davvero confermato alla guida del Lecco. L’incontro tra il tecnico calabrese, Gigi Cappelletti (in predicato per diventare nuovo diesse), il presidente Stefano Galati e Daniele Bizzozero è da “fumata bianca”.

Il Lecco, insomma, sembrerebbe (e usiamo prudenzialmente il condizionale) ripartire ma il discorso è solo uno: Bizzozero e Cotroneo sono pieni di entusiasmo, ma ora la società deve cominciare a pagare. Stipendi arretrati, debiti, spese varie. Ma un primo tassello è stato messo: l’allenatore.

L’accordo raggiunto

«È andata bene – ammette Rocco Cotroneo -. Abbiamo fatto un piano mercato tranquillo che mira a sostituire Mauri e Gritti. Abbiamo cercato un difensore centrale che prima di annunciare faremo firmare, poi un mediano importante e una mezz’ala per sostituire Mauri. La mezz’ala l’ho già avuta io in passato… Sembra che tutto proceda per il verso giusto. Poi c’è il discorso decisivo dei pagamenti. Ma questo non dipende certo da me».

Giovedì o venerdì Cotroneo sarà a Lecco per chiamare i giocatori della scorsa stagione rimasti e discutere con loro dell’eventuale riconferma. «Bizzozero è un personaggio pieno d’entusiasmo che vuole fare le cose per bene – ammette l’allenatore del Lecco –. Abbiamo fatto quel che si fa quando si imposta una stagione: programmare. Mancano almeno 3-4 giocatori importanti e loro m’hanno detto che i nomi da me proposti vanno bene. Inoltre ci voglio due-tre giocatori del 1996 perché ne abbiamo tre in casa ma sono pochi. Mi piacerebbe avere un esterno destro 1996 che già conosco e loro cercheranno di accontentarmi. Tra il dire e il fare, però, ci sta il mare…».

© riproduzione riservata