Acciaitubi solida   e il debutto si avvicina
La neo capitana Cinzia Ferrario, prima da destra, si felicita con le compagne al torneo memorial Negri

Acciaitubi solida

e il debutto si avvicina

Volley serie B1. Con sette vittorie su otto incontri di precampionato, la Picco viaggia spedita verso l’esordio. La neo capitana Cinzia Ferrario: «Inizieremo mettendo nel mirino la salvezza poi vedremo strada facendo»

Dopo otto anni trascorsi a difendere le cause della Picco Lecco, ne diventa - magari anche un pochino a sorpresa - la capitana. Stiamo parlando della centrale biancorossa Cinzia Ferrario, eletta nuova icona, del neopromosso (in B1) team di casa nostra.

Ragazza schiva che ama astenersi dai clamori, lei stessa si dichiara meravigliata: «Sinceramente non me l’aspettavo, io per natura sono introversa, una che vede sempre il bicchiere mezzo vuoto. Ringrazio la società per la stima: ho veramente apprezzato il gesto, tocca a me dimostrare di essere all’altezza della situazione».

«Ora, - aggiunge la capitana - anche grazie all’aiuto delle compagne e dell’intero staff, spero di poter affrontare questo nuovo campionato di serie B1 nel migliore dei modi, se possibile iniziando sin dal match d’esordio - in calendario sabato 13 ottobre alle 21 al Bione - contro l’Ostiano». Ormai ci siamo.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 4 ottobre. Nello stesso numero anche l’ultimo exploit di Miriam Sylla con la Nazionale ai Mondiali di volley.


© RIPRODUZIONE RISERVATA