Sabato 10 Novembre 2012

Calcio: Cento Bluceleste s'allarga
Da sei a quindici soci del Lecco

LECCO - "Cento Bluceleste" si ingrandisce e si fortifica. La società che rileverà le quote di maggioranza dalla vecchia proprietà, ha una base sempre più ampia e forte. Dai sei fondatori si è passati, l'altra sera, agli attuali quindici soci.

Giovedì notte, infatti, in una riunione non ufficiale nella forma, ma fondamentale nella sostanza, ad Antonio Rusconi (che è anche amministratore unico), Cristian Malighetti (avvocato e capogruppo in Provincia del Pdl), Carmine Castella (imprenditore nel campo termotecnico), Angelo Battazza (imprenditore e team manager), Dario Righetti (presidente della Picco Lecco e manager della Deloitte) e Armando Volonté (assessore in Comune a Lecco e imprenditore con la sua Wagner Itep), ovvero ai sei soci fondatori, si sono uniti altri nove nomi.

Si tratta di Laura Rusconi, commercialista e figlia del compianto ex sindaco di Lecco Alessandro "Sandro" Rusconi, vicepresidente del Lecco in serie A.
È tornato in sella, dopo un breve ripensamento, anche Marco Cariboni, presidente della Canottieri Lecco.

Con lui anche Elena Vaccheri, commercialista di Lecco. Stefano Artese, avvocato a Lecco, già assessore nella giunta leghista di Pino Pogliani, e Giuseppe "Pino" Negri, commercialista dello studio Negri e associati. Marco Isella titolare della ditta Tis di Valmadrera; Umberto Sozzi, ex presidente del Lecco e imprenditore a sua volta; Marcello Brivio della omonima ditta di salumi già sponsor del Lecco. Un politico, ma soprattutto un grande tifoso del Lecco è poi Filippo Boscagli, capogruppo in Comune del Pdl.

L'intero articolo sull'edizione di sabato 10 novembre de La Provincia di Lecco

m.corti

© riproduzione riservata