Venerdì 12 Aprile 2013

Contro infarti, ictus e diabete
la bicicletta è la medicina ideale

No alle auto e sì alla bicicletta come mezzo sostenibile e salutare per muoversi ogni giorno per andare a scuola e al lavoro: è questo il messaggio che si vuole lanciare con "Pedala con il cuore", l'evento organizzato da Alt (Associazione lotta alla trombosi), in collaborazione con bikeMi, per sabato 13 aprile, lungo le vie del centro storico di Milano, alle 16 in Piazza Duomo.

Obiettivo della manifestazione è quello di promuovere l'attività fisica, abitudini di vita sane, per tutelare la salute del cuore e salvare migliaia di vite ogni anno dalla trombosi, sensibilizzando la popolazione e sollecitando governo e istituzioni ad approvare le proposte per prevenire le malattie cardiovascolari.

"Tutti noi siamo chiamati in questa battaglia contro l'epidemia del secolo, che sono le malattie da trombosi come infarti e ictus - spiega la presidente di Alt, Lidia Rota Vender -. Ognuno deve fare la sua parte abbandonando vecchie abitudini, sin da piccoli, perchè un bambino in sovrappeso ha un rischio doppio di andare incontro a un evento cardiovascolare da adulto, e quintuplicato di sviluppare il diabete".

Bisogna muoversi di più insomma: "aumentare del 10-20% la quota di attività fisica quotidiana - continua - riduce del 33% il rischio di andare incontro a sindrome metabolica, preludio di gravi disturbi cardiovascolari".

Contro l'epidemia di trombosi e malattie cardiovascolari, Alt ha inoltre organizzato, per mercoledì 17 aprile, la Seconda Giornata Nazionale per la Lotta alla Trombosi

u.montin

© riproduzione riservata

Tags