Ginevra, vetrina mondiale  per il mondo dell’auto
Torna il salone dell’auto di Ginevra, imperdibile per gli appassionati delle quattro ruote

Ginevra, vetrina mondiale

per il mondo dell’auto

Dal 3 marzo torna il salone : 150 anteprime mondiali ed europee

Tutta l‘Industria automobilistica mondiale si incontra dal 3 al 13 marzo all’86° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra; grandi costruttori, carrozzieri e preparatori incanteranno i visitatori con oltre 150 anteprime mondiali ed europee. Tra le novità di quest’anno il pubblico potrà cimentarsi con un concorso che permetterà al più fortunato di vincere una Ford C Max Energi ibrida plug-in. La app da scaricare sul proprio telefono si chiama “Salon Car Collector“, che permetterà di scoprire tutte le auto ecologiche del Salone, di individuarle con il Bluetooth e di inserirle nella collezione.

“Tutti i grandi Costruttori, ma anche molti carrozzieri, preparatori e designer saranno nuovamente presenti all’86° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra. Una dimostrazione della fiducia che il mondo dell’automotive ogni anno ci accorda e che conferma il nostro posto tra le cinque più importanti manifestazioni del Settore, anche grazie ad un’organizzazione ineccepibile“ ha dichiarato Maurice Turrettini, Presidente del Salone dell’Auto. André Hefti, Direttore Generale, ha aggiunto: “Saranno presenti circa 200 espositori provenienti da 30 Paesi, che occuperanno 77.323 m2 di superficie espositiva nei sette padiglioni del Palexpo. Anche quest’anno durante gli undici giorni di apertura attendiamo fra i 650 e i 700 mila visitatori, un numero che ci pone in una posizione di preminenza fra le maggiori manifestazioni in Svizzera“.

Ed ecco i dettagli del nuovo concorso promosso da EnergieSchweiz, la piattaforma di Comunicazione dell’Ufficio Federale per l’Energia e Presenting Partner del Salone 2016: per mezzo di una app (scaricabile da co2ribassato.ch/saloncarcollector) si potrà partecipare ad una specie di caccia al tesoro individuando per mezzo della propria connessione Bluetooth le auto che hanno una emissione di anidride carbonica ridotta. Collezionandole tutte si potrà partecipare ad un concorso che vede in palio una Fod C-Max Energi ibrida plug-in.

Saranno circa 10.000 i rappresentanti dei media che convergeranno a Ginevra da tutto il mondo. Giovedì 3 marzo dalle 10 il Salone aprirà ufficialmente i suoi battenti, alla presenza del Consiglio Federale e del Ministro degli Interni Alain Berset, del Consigliere di Stato François Longchamps e di Maurice Turrettini, Presidente del Salone, oltre a quella di numerose personalità della Politica, dell’Economia e dell’Industria. Il Salone accoglierà il pubblico durante 11 giorni infrasettimanali, dalle 10 alle 20 e durante i fine settimana dalle 9 alle 19.

Come arrivare
Numerosi treni supplementari partiranno ogni giorno verso e dall’aeroporto di Ginevra e permetteranno di arrivare al Salone in tutta tranquillità e senza stress. I biglietti combinati delle Ferrovie Federali Svizzere (SBB) consentono, inoltre, il viaggio e l’ingresso al Salone a prezzi ridotti. Gli autobus dei mezzi pubblici di Ginevra (TPG – linea 5) condurranno i visitatori dal centro città e dall’aeroporto direttamente davanti alla porta d’ingresso.

Chi invece decidesse di raggiungere il Salone in auto, verrà indirizzato dalla Polizia Locale di Ginevra in tempo reale in uno dei 12 parcheggi del Palaexpo e alle altre aree di parcheggio nelle immediate vicinanze. Durante i giorni infrasettimanali sono disponibili circa 5.600 posti auto e durante i fine settimana addirittura 10.000 posti (le informazioni sul traffico vengono trasmesse anche in lingua tedesca sulla frequenza radio RTS1 FM 91.2 ). Apposite navette consentono il collegamento diretto tra i parcheggi esterni e l’ingresso principale del Salone.

Quanto costa
Biglietti giornalieri per il Salone (validi per un ingresso) online dal sito www.salon-auto.ch e alle casse del Palexpo. Adulti 16 franchi, ragazzi 6-16 anni e pensionati 9 franchi, gruppi (oltre 20 persone accompagnate) 11 franchi. Dalle ore 16.00 sconto del 50% su tutti i biglietti di ingresso acquistati sul posto .


© RIPRODUZIONE RISERVATA