Un tempio crematorio vicino alle case  A Dervio scoppia la polemica
Dervio - La zona in cui dovrebbe sorgere il tempio crematorio

Un tempio crematorio vicino alle case

A Dervio scoppia la polemica

Sul tavolo la proposta di un imprenditore

per realizzare l’impianto nella zona del cimitero

Fa discutere l’ipotesi di realizzare a Dervio un tempio crematorio, nell’area vicina al cimitero, portata alla luce del gruppo di minoranza “Insieme per Dervio”, che accusa la giunta di Stefano Cassinelli di portare avanti il progetto a totale insaputa della popolazione.

L’assessore ai lavori pubblici Sandro Cariboni afferma: «I consiglieri di minoranza sono a conoscenza della proposta preliminare che è pervenuta agli atti del Comune lo scorso 15 settembre, ma come al solito devono mentire dicendo che da mesi ci sono trattative. Da qui a partire con un eventuale intervento ci passa davvero tanto».

L’intervento sarebbe stato proposto da un imprenditore immobiliare proveniente da fuori regione, che ha proposto di realizzare una grande struttura, dotata di più forni che potrebbe essere al servizio addirittura di tutta la provincia di Lecco, dove non esiste un impianto del genere.

L’ubicazione prevista fa storcere il naso all’opposizione, poiché attorno all’area cimiteriale che verrebbe occupata c’è una zona residenziale dove, sempre secondo “Insieme per Dervio” c’è forse la maggiore concentrazione abitativa del paese.

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA