Un albergo con ristorante in galleria. Spunta una proposta per il Moregallo

Mandello Un operatore del settore è interessato all’acquisto del tunnel, 2.400 metri quadrati. Il sindaco Fasoli: «C’è una lettera di interessamento, ciascuna delle parti farà le sue valutazioni»

Un albergo con ristorante in galleria. Spunta una proposta per il Moregallo
La galleria del Moregallo oggi inutilizzata, potrebbe ospitare un’attività ricettiva

La galleria del Moregallo potrebbe diventare una struttura ricettiva, un albergo con ristorante.

È arrivata in Municipio la proposta di un operatore del settore che sarebbe interessato ad acquisire la galleria e ha aggiunto un euro ai 350mila richiesti come base all’asta andata deserta a luglio.

Una proposta tutta da valutare, e quanto all’imprenditore interessato al momento non ci sono dettagli, sarebbe lombardo e conoscerebbe bene il lago di Como.

Manifestazione d’interesse

«C’è una lettera di interessamento da parte di un imprenditore - dice il sindaco Riccardo Fasoli - adesso ci confronteremo e ciascuna delle parti farà le sue valutazioni».

A lui fa eco l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Tagliaferri che specifica: «Il bando d’asta è andato deserto, siamo stati contattati da un operatore nel settore della ricettività che sarebbe, e rimarco sarebbe perché di definitivo non c’è nulla, interessato a fare una valutazione. La strada è comunque ancora lunga. La proposta economica è quella della base d’asta più un euro». Deserta così come era già successo negli anni passati visto che è dal 2013 che il Comune cerca di fare l’affare, ma l’acquirente non si trova, e i vari bandi sono andati deserti, anche perché l’area non potrà essere trasformata in residenziale, potrà però essere a uso commerciale, turistico e ricettivo.

Investimento turistico

Già nove anni fa l’allora Amministrazione comunale aveva cercato di vendere il tunnel che al Comune non serve a nulla, ma che potrebbe diventare un investimento per un privato. Nel tempo le richieste di informazioni e gli interessamenti ci sono stati, ma alla fine non si è concretizzato nulla.

Il tunnel del Moregallo è lungo 400 metri e largo 6 metri, per complessivi 2.400 metri quadrati, e corrisponde a quella che un tempo era la galleria sulla strada Lariana, che portava in direzione di Onno di Oliveto Lario.

Una vecchia galleria in un’area dove non ci sono i collegamenti ai sottoservizi.

Prima della pandemia una società milanese aveva chiesto informazioni per realizzare un ristorante o un locale per così dire unico nel suo genere con un giardino verticale. Una società formata da una cordata di imprenditori che come dicevamo prima potrebbe essere interessata ad una trattativa privata.

In passato c’era stato anche chi voleva realizzare un poligono di tiro, chi un cimitero, altri una discoteca, e chi aveva ipotizzato di fare un grande magazzino. Tante idee ma nulla di concreto almeno fino all’asta deserta di luglio. Adesso però ci sarebbe un interessato. Se tutto andrà in porto e se l’imprenditore acquisirà la galleria, tra progettazione e lavori ci vorranno comunque anni per vedere trasformato il tunnel. L’avere ricevuto una lettera d’interessamento è comunque un passo avanti che fa sperare. L’area finale del Moregallo potrebbe diventare un luogo di grande richiamo turistico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA