Stop Rogoredo, l’arrivo resta a Centrale

Dietrofront sul treno del mattino

Vittoria dei pendolari sul convoglio che arriva a Milano alle 8.07

Stop Rogoredo, l’arrivo resta a Centrale Dietrofront sul treno del mattino
La stazione di Cernusco - Merate (Archivio Cardini)

Vittoria dei pendolari, che sono riusciti a scongiurare una delle modifiche più temute nell’organizzazione dei treni: lo spostamento della destinazione di alcuni treni, da Centrale a Rogoredo.

Almeno per uno di questi, il 2895, lo spostamento è evitato, quanto meno nell’orario invernale che entra in vigore tra alcuni giorni. Si tratta del treno che parte da Colico alle 6.09 ed arriva in Centrale alle 8.07, molto utilizzato dai pendolari lecchesi e brianzoli.

«É un piccolo passo, speriamo significativo, di una ripresa di confronto con Regione Lombardia e Trenord affinché si possa prendere atto dei problemi concreti dei viaggiatori – afferma il portavoce del Comitato pendolari del Meratese, Francesco Ninno - auspichiamo che venga presto accolta la richiesta dei sindaci del Meratese e del Comitato di un incontro con l’assessore Terzi: il treno 2895 rappresenta solo una goccia nel mare dei quotidiani drammi che affliggono i frequentatori della tratta Milano Lecco e Bergamo Milano via Carnate».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA