Servizio sperimentale Lecco-Bellagio. «Agevolare il turismo tra le sponde»

Novità Dal 3 settembre al 2 ottobre sarà possibile usufruire della tariffa scontata, 10 euro. Simonetti: «Valorizzare e riscoprire il ramo lecchese del lario, a beneficio di cittadini e turisti»

Servizio sperimentale Lecco-Bellagio. «Agevolare il turismo tra le sponde»
Il servizio potrà essere rinnovato a partire dalla prossima primavera

Da Lecco a Bellagio in autobus passando per Oliveto e al ritorno il viaggio in battello ammirando il panorama dal lago. In alternativa si può fare anche il contrario ovvero raggiungere Bellagio in battello e rientrare a Lecco in autobus.

Grazie al nuovo servizio “Navigando per Lecco” si potrà acquistare il biglietto a tariffa scontata. Il costo è di 10 euro per gli adulti e di 7,60 per bambini dai 4 agli 11 anni.

L’iniziativa nasce grazie all’accordo tra Linee Lecco e la Navigazione del lago di Como. con la regia dell’Amministrazione provinciale. Il servizio partirà dal 3 settembre.

Servizi sperimentali

«Nell’ambito del tavolo tecnico dello scorso 9 agosto, abbiamo individuato l’avvio di altre proposte di servizi sperimentali, sulla base del cambiamento dei flussi turistici», dice Alessandra Hofmann presidente dell’Amministrazione provinciale.

Questa iniziativa «è un’azione promozionale con prezzo scontato, e una tappa fondamentale per un servizio di mobilità integrato, efficace e teso a valorizzare e riscoprire il ramo lecchese del Lario, a beneficio di cittadini e turisti», aggiunge Stefano Simonetti consigliere provinciale delegato ai rapporti con l’Agenzia per il trasporto pubblico locale.

Mobilità integrata

«Il risultato raggiunto arricchisce ulteriormente l’offerta dei servizi a favore dei turisti che potranno così scoprire e apprezzare il territorio lariano da diversi punti di vista - rimarca Nicola Oteri, direttore della Navigazione - Raccogliere tutte le richieste pervenute al tavolo tecnico, coordinato dalla Provincia di Lecco, ha portato allo sviluppo di soluzioni di mobilità integrata, alternativa valida e necessaria per far fronte ai volumi di traffico passeggeri in crescita». Un turismo diverso rispetto al passato e non più ristretto al solo periodo da giugno ad agosto, ma che si allunga su buona parte dell’anno.

«Con questa nuova offerta vogliamo che la tratta da Lecco a Bellagio, utilizzata nel periodo estivo in prevalenza da turisti, sia un’occasione in più per far scoprire le bellezze di entrambi i rami del Lago di Como», conclude Salvatore Cappello, direttore di Linee Lecco.

Fino al 2 ottobre

Bellagio è una delle mete più gettonate dai turisti ma anche dai lecchesi per la visita del borgo. E ora grazie a questo biglietto a prezzo scontato con la possibilità di integrare autobus e battello, si ampliano le possibilità di un’escursione, e si risolve pure il problema del posteggio che a Bellagio non è sempre così facile da trovare.

L’unico neo è che il battello resta in servizio solo fino al 2 ottobre e di conseguenza per quest’anno la possibilità è ridotta. Potrà comunque essere rinnovata già a partire dalla prossima primavera.

Sul ramo lecchese infatti i battelli d’inverno non ci sono, a differenza di altre tratte dove invece sono presenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA