Primarie anche nella piccola Perledo

Il gruppo “Perledo guarda avanti” darà ai 600 elettori il compito di scegliere il candidato alle amministrative. Chiunque può mettersi in gioco, entro il prossimo venerdì 27 agosto. Per ora non ci sono ancora nomi in lista

Primarie anche nella piccola Perledo
Un’immagine panoramica di Perledo

Il 29 agosto si terranno le primarie per la scelta del candidato sindaco del gruppo consiliare “Perledo guarda avanti”. E mentre nei grandi Comuni del territorio, come Lecco, la decisione del sindaco il più delle volte arriva dall’alto, a Perledo, con 600 persone chiamate alle urne, il gruppo “Perledo guarda avanti” staccatosi negli scorsi anni dalla maggioranza del gruppo guidato dall’attuale sindaco Fernando De Giambattista, ha deciso di fare una scelta condivisa coinvolgendo tutti coloro che sono vicini al gruppo. Il comitato elettorale è composto da Carlo Signorelli, Mauro Gumina e Alessia Vitali.

«Abbiamo deciso di organizzare una consultazione pubblica in quanto vogliamo che il nostro candidato sia l’espressione del gruppo - spiega Mauro Gumina -. Chi vuole proporsi come sindaco deve candidarsi entro mezzogiorno del 27 agosto. Alla consultazione potranno partecipare tutti gli iscritti alle liste elettorali di Perledo oltre ai residenti a Perledo di età compresa tra 16 e 18 anni. Si tratta di un procedimento già adottato con successo nel 2011 e nel 2016. I garanti che hanno accettato di sovrintendere alle primarie sono Mario Folcio, Rosario Pullano e Alessandra Mauri». Il gruppo ha deciso di aprire la consultazione anche ai più giovani, che non andranno a votare, ma che possono così iniziare ad avvicinarsi alla vita politica locale per poi scegliere, fra qualche anno, di fare un’esperienza in consiglio comunale.

L’articolo completo sull’edizione di mercoledì 18 agosto de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA